martedì 9 aprile 2013

Trasloco pianoforti

 

Traslocare un pianoforte non è un compito elementare.

Il pianoforte è un arnese pesante e abbondantemente problematico, per questa ragione il nostro consiglio è di appoggiarsi a una ditta di traslochi Roma specializzata nel trasloco pianoforte, soprattutto se avete la bisogno di mandare entro appartamenti di conseguenza avete anche la problematica di far andare il pianoforte tra scale oppure ascensori.
Il pianoforte è uno congegno pesante, impegnativo ed una spavalderia nel trasportarlo può distruggere lo strumento stesso, la vostra abitazione e peggio ancora la vostra schiena!
Nondimeno se avete proposito di muovere il pianoforte con l’aiuto di qualcuno ecco alcuni consigli per aiutarvi.
Trasporto di un Pianoforte fai da te Chiedete un contributo ai vostri parenti/amici, i pianoforti non sono solo pesanti, sono scomodi, hanno del tutto il loro carico nella zona superiore e le gambe possono essere fragili. Spostarlo da soli è un mansione quasi infattibile.

Il trasloco vero e proprio


traslochi pianoforti


Acquistate o affittate delle cinghie in grado di fornire una migliore presa sullo stesso pianoforte.
Ci si può avvalere anche di un carrello semovente, che può reggere il fardello del piano.
Le cinghie possono essere utilizzate anche con lo scopo di fermare il piano sul carrello.
In caso di dubbio, rivolgetevi ad una compagnia specializzata nei traslochi per prendere a nolo le attrezzature o il furgone di cui avete bisogno, vi sapranno dare dei consigli a seconda del tipo di piano che state trasportando.
Avrete anche bisogno di imbottiture oppure coperte per difendere quello strumento da eventuali urti e le pareti da crepe e graffi.
Avvolgete per bene il pianoforte con coperte, avendo cura di non mettere il nastro adesivo direttamente sulla superficie in legno ma solo sulle coperte.
Fate sempre attenzione a non trasportare il pianoforte prendendolo per le gambe, che sono davvero delicate. Il pianoforte non deve mai poggiare sul fianco, le componenti interne ne risentirebbero.
Ci vogliono almeno quattro persone per traslocare un pianoforte, sia esso un pianoforte a coda o verticale.
Una volta sul camion, bloccare il pianoforte contro la parete che divide il piano di carico dalla cabina di guida.
È sempre una buona idea posizionare per primi nel camion gli oggetti grandi, pesanti o fragili, durante un trasloco.
Decidete a priori dove posizionare il pianoforte nella nuova casa, ancora prima di traslocare. Se il piano ha un certo valore, come accade quasi sempre, cercate una sistemazione protetta da umidità, freddo e luce solare diretta. In ogni caso, se avete dubbi o incertezze, contattare dei traslocatori professionisti prima di partire.
Poi, se riuscite nell'impresa magari potete fare un resoconto del trasloco!

Nessun commento:

Posta un commento